LA VITA SEGRETA DELLE API

By parva-res-admin

11 Luglio 2020

Mentre facevo il mio solito giro in libreria, lo sguardo è stato catturato dal titolo di un libro dell’Autrice Americana Sue Monk Kidd “La vita segreta delle api”.
Sia perché mi interessa da sempre il mondo affascinante degli insetti e degli animali in genere sia perché il disegno di copertina (un barattolo di miele, una piccola ape e l’immagine di una Madonna nera) mi ha incuriosito.
Nel libro si parla si dell’affascinante mondo delle api ma anche della storia di una ragazza di 14 anni, di nome Lily che vive in South Carolina nell’anno 1964. Sono gli anni delle rivendicazioni razziali. Lily cresce senza la madre e con un padre violento. Della madre che è morta quando lei aveva solo pochi anni, ,si ricorda solo di un litigio tra lei e il padre e di uno sparo che è convinto di aver provocato lei.
Ma non voglio raccontarvi tutta la trama, ma solo dire che questo è uno dei libri che val la pena di leggere perché al termine della lettura aumenta la voglia di guardare alla vita con uno sguardo propizio.
La storia di questa adolescente si svolge parallela a quella delle api: Lily, simile a un’ape esploratrice (che è lunga poco più di un centimetro e pesa intorno ai 60 milligrammi ma riesce a trasportare in volo un peso di gran lunga superiore a se stessa) sarà in grado di affrontare tutte le difficoltà della vita, in primis l’assenza della madre.
Per questo al’inizio di ogni capitolo viene ricordata la vita segreta delle api, a significare che anche Lily sta vivendo una vita segreta in cerca di un nettare per guarire le sue giovani ma profonde ferite.
Un libro che affronta anche altre problematiche importanti: la segregazione razziale in America,le problematiche adolescenziali, le dinamiche adulto – ragazzi, la spiritualità.
E’ solo in un incontro relazionale accogliente e rispettoso che l’adolescente può crescere e diventare adulto. Dice Lily in un passaggio del romanzo : “Ho la sensazione di non essere qui per caso e col tempo riuscirò a capire il perché”.
E August (l’apicultrice) dice a Lily: “Tu devi trovare la madre dentro te stessa: Anche se abbiamo già una madre,dobbiamo comunque trovare questa parte dentro di noi”. Parole vere e sostenute anche dalla psicologia del profondo.
Romanzo di dolcezza infinita da gustare pagina per pagina. Toccante, commovente e….dolce come il miele!
Buona lettura!
P.S. Mi risulta che dal libro è stata tratta anche una versione cinematografica dallo stesso titolo.

About parva-res-admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *