Il Cane, il Lupo e Dio di Folco Terzani

By parva-res-admin

30 Ottobre 2020

Il Cane, il Lupo e Dio di Folco Terzani , illustrazioni di Nicola Magrin Longanesi ed.

Un libro che mi ha colpito per la presenza di illustrazioni che coinvolgono sia a livello percettivo sia a quello emotivo.
Anche il titolo, dove i tre protagonisti appaiono con la lettera maiuscola, quasia significare che non si sta parlando di un lupo e di un cane qualsiasi.
L’Autore è figlio di Tiziano Terzani e ha già scritto altri testi interessanti tra cui “Il primo amore di Madre Teresa” nel quale racconta la sua esperienza resso la Casa dei morenti di Calcutta.
La storia prende inizio da un abbandono: il Cane viene abbandonato dal suo padrone e, memtre elabora dentro di se questo fatto, eccio apparire sulla sua strada un misterioso Lupo che lo riporta alla natura che lui aveva scordato a seguito della sua vita cittadina.
Metafora dell’uomo che scorda le sue origimni naturali?!
Così il Cane inizia una percorso iniziatico attraversando esperienze e pericoli che lo aiutano a crescere e a riscoprire la sua vera natura.
Leggendolo mi ha ricordato il suggerimento dello picoanalista Claudio Risè quando, nei suoi testi, suggerisce l’importanza di riscoprire il “selvatico” che c’è dentro ciascuno di noi.
Il Cane giungerà infine alla meta dove
” In quel momento la realizzazione avvenne:
‘è.”
Un libro che si legge volentieri perchè trasmette un senso di armonia interiore e spinge a ritrovare se stessi con immagini semplici che ci riportano alla natura, al senso profondo dell’amicizia, delle relazioni , del sacrificio che fa crescere e al senso della spiritualità e del divino.
Lo possono leggere anche i bambini, ma è soprattutto per noi adulti.

About parva-res-admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *