25 grammi di felicità di Massimo Vacchetta con Antonella Tomaselli ed.PickWick

By parva-res-admin

22 Ottobre 2021

Un veterinario racconta il suo incontro con un piccolo riccio, avvenuto in un periodo buio della sua vita, che lo ha aiutato a riscoprire il senso della sua vita ,così da creare un centro di recupero per i ricci.
Questi piccoli animaletti spesso vengono feriti dal nostro modo di vivere caotico e poco rispettoso della natura.
Questi piccoli animali maltrattati hanno preso il cuore di Massimo ridandogli vita e spingendolo a dedicare la sua vita al loro recupero.
Leggendo le storie di Ninna,Ninno,Lisa,Trilly ci si commuove e si partecipa alle emozioni che l’Autore vive in prima persona e riesce a rendere pure noi partecipi.
E’ anche l’evoluzione psicologica di un uomo che,entrato in contatto con il mondo animale ferito, riesce a crescere e a sviluppare il proprio Sè.
Scrive infatti Massimo: “Ninna (= il riccio) ha attivato in me tanti cambiamenti che mi sembra siano intercorsi dei secoli da quel mese di maggio in cui l’ho incontrata a ora. Prima di tutto sono cambiato io. No, a pensarci bene non è proprio così:più che cambiato,mi sono ritrovato. Ho ritrovato quella parte di me che se ne stava lì repressa e ben nascosta. Che aspettava Ninna a farla esplodere.”
E ancora:Il fatto è che siamo in un universo immenso dove,secondo me,tutto è importante perché ala fine ogni creatura – e sottolineo “ogni creatura” - fa parte di un’armonia meravigliosa che deve essere salvaguardata”.
Un libro che si legge d’un fiato e che ti fa riscoprire l’anima del mondo.

About parva-res-admin